Accedi al sito
Serve aiuto?

Medicina comportamentale

*HO APPENA ADOTTATO UN CUCCIOLO E MI HANNO DETTO CHE E’ MEGLIO CHE NON LO PORTI NELLE AREE CANI, E’ GIUSTO ?

Fino a che non abbia ricevuto almeno 2 vaccinazioni il nuovo cucciolo non va portato in posti molto frequentati da cani di varia provenienza, per esempio le aree cani. Ma questo non significa che non debba uscire e soprattutto non significa che non debba SOCIALIZZARE.

La socializzazione cioè il contatto piacevole e graduale con persone e cani è fondamentale perchè il cucciolo diventi un adulto equilibrato e tranquillo. Il periodo più importante per la socializzazione va dalle tre settimane ai tre mesi di età, viene definito periodo sensibile,se durante questa fase il cane viene tenuto isolato è molto probabile che sviluppipaure o problemi comportamentali da adulto.

*A CHE ETA' DEVO COMINCIARE AD EDUCARE IL MIO CUCCIOLO?

L'EDUCAZIONE COMINCIA DAL PRIMO MOMENTO!, bisogna fargli capire subito quello che è accettabile e quello che non lo è premiando i buoni comportamenti e ignorando o interrompendo quelli sgraditi. Interrompere un comportamento scorretto con un no deciso o con un Ah-Ah, è importante ma ricordate che ancora più importante che per ogni NO esiste un SI, ossia un alternativa corretta al comportamento sbagliato; per esmpio mordicchiare un mobile o le mani è sbagliato e va interrotto con un no ma il bisono di mordicchiare va in qualche modo soddisfatto per cui porto la sua attenzione su di un gioco e mentre mordicchia il gioco lo premio con un si e una carezza. E' IMPORTANTE DIRE AL NOSTRO CUCCIOLO COSA NON FARE IN UNA DETERMINATA SITUAZIONE O COME NON FARE UNA CERTA COSA MA ANCORA PIU' IMPORTANTE E' DIRGLI COSA IN QUELLA STESSA SITUAZINE O COME FARLA.

Le regole da seguire fanno sentire un cucciolo ma anche un giovane adulto protetto e sicuroper questo i proprietari devono essere coerenti e costanti.

*HO UN CUCCIOLO DA 2 GIORNI COME FACCIO A FARGLI FARE LA PIPI FUORI

Cominciamo da un presupposto: un cucciolo fa pipi dopo mangiato, dopo giocato, dopo dormito, dopo bevuto.... (soprattutto nelle prime settimane meglio non lasciargli libero accesso a tutta la casa) ....dopo tutti questi momenti critici teniamolo sotto controllo, se annusa insistentemente per terra e comincia girare in torno prendiamolo in braccio e portiamolo a sporcare fuori (o se molto piccolo nel luogo desiderato) e li dobbiamo premiarlo. Occorre portarlo fuori molto spesso! Anche ogni 2-3 ore i primi giorni. E l'ultima uscita deve essere il più tardi possibile la sera ed la prima il più presto possibile la mattina.

Se sporca in casa può essere interrotto ma ATTENZIONE A NON SPAVENTARLO! potrebbe poi manifestare paura a sporcare davanti a noi e sara poi molto più difficile insegnargli a sporcare fuori casa: terrà i bisogni fino al rientro dalla passeggiata per poter sporcare di nascosto lontano dai nostri occhi.

E' assolutamente inutile punire a posteriori.

*COME FACCIO AD INSEGNARE AL MIO CUCCIOLO A STARE DA SOLO?

I legami di attaccamento al proprietario sono un punto di riferimento sociale ed emotivo e si sviluppano appena il cucciolo fa il suo ingresso nella sua nuova casa. Perche non si trasformi in iperattaccamento bisogna insegnargli da subito che oni tanto deve stare per conto suo! Come? Intanto non rispondiamo a tutte le sue richieste di attenzione, programmiamo dei momenti in cui il cucciolo viene ignorato, muoviamoci per casa aprendo e chiudendo le porte dietro di noi impedendogli di seguirci come un ombra per tutto il giorno. La capacità di tollerare la solitudine deve essere introdotta in maniera graduale e comincia con l'abitudine di non essere guardato continuamente e di non vedere soddisfatte tutte le richieste di attenzine. Fate attenzione a non insegnargli ad esprimere comportamenti che poi possono risultare problematici: se uggiolando ottiene di essere preso in braccio noi gli stiamo insegnando che per ottenere le nostre attenzioni bisogna uggiolare. Evitiamo anche di notte di consolarlo se abbaia o uggiola, attendiamo qualche istante che abbia smesso per rassicurarlo.

   

 

*

 

 

lorem ipsum

Info Contatti

Ambulatorio Veterinario Dott.ssa Enrica Bertulli
Via Cesare Pavese 14
20080 - Zibido San Giacomo
Milano - Italia
C.F. / P.Iva: 03837050966
Tel: 02/90005462
Fax: 02/90005462
info@ambvetbertulli.eu

Social Icons

Social Share

Newsletter